Figure Professionali

LA SCUOLA DI NATUROPATIA IPPOCRATE DI LA SPEZIA E’ ACCREDITATA ASPIN

(ACCREDITAMENTO SCUOLE – PROFESSIONISTI – ITALIANI – NATUROPATIA)
Le figure professionali accreditate sono:
Operatore Olistico

È un facilitatore della salute e dell’evoluzione integrata. Opera con le persone sane o con la parte sana delle persone “malate” per ritrovare l’armonia psico-fisica attraverso l’uso di tecniche naturali, energetiche, artistiche, culturali e spirituali. Si premura di verificare su di sé la bontà e l’innocuità dei metodi che intende utilizzare, prima di estenderli ad altri, sapendo che dovrà comunque essere in grado di adattarli allo stile di vita ed alle credenze dei suoi clienti, senza porsi in condizione conflittuale con loro.Opera consapevolmente sulla coscienza umana per orientare l’attuale stato del pianeta verso una direzione positiva e sostenibile, con l’obiettivo di favorire una cultura olistica ed un’ educazione spirituale, volte a migliorare l’utilizzo delle risorse umane e la condivisione delle conoscenze. Non è un operatore sanitario, non fa diagnosi e non cura malattie fisiche o psichiche, non prescrivere medicine o rimedi, quindi non si pone in conflitto con la medicina ufficiale, anzi ci collabora, la sostiene e la integra con le sue competenze olistiche, al fine di promuovere il benessere globale della persona. Si rende inoltre disponibile ad esporre in modo circostanziato, in particolar modo con i suoi clienti e gli operatori sanitari, i possibili vantaggi che potrebbero derivare dall’integrazione dei diversi saperi e metodiche.

Naturopata

Il naturopata rappresenta una figura professionale del benessere emergente, figura esistente e regolamentata in molti paesi (in Germania è riconosciuta come Heilpraktiker, sin dal 1928 con la costituzione dell’associazione Grossverband Deutscher Heilpraktiker). In Italia rientra tra le professioni previste dalla Legge 14 gennaio 2013 n.4, recante “Disposizioni in materia di nuove professioni”, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale (Serie Generale) n.22 del 26 gennaio, in vigore dal 10 febbraio 2013.

L’attività del naturopata si svolge attraverso una consulenza non invasiva, opera al fine di valutare lo stato bioenergetico del soggetto, secondo canoni che considerano l’aspetto costituzionale, il grado di forza o energia vitale in correlazione con eventi geopatici, l’alimentazione, le abitudini e lo stile di vita; fornendo suggerimenti sull’uso di alimenti, prodotti naturali ed integratori di libera vendita; consiglia cure con prodotti di derivazione naturale di Fitoterapia, Gemmoterapia, Aromaterapia, Fiori di Bach, Oligoterapia, Litoterapia, Sali di Shussler, ecc… .

Utilizza metodiche non invasive di riflesso-stimolazioni: Moxa, Energetica cinese, Shiatsu, Kinesiologia applicata, Iridologia, Riflessologia plantare, Auricolo-stimolazione di Nogier, Cromoterapia ed apparecchiature elettroniche per rilevazioni energetiche: EAV, VEGA, BIOTEST.

Circa le competenze del naturopata, L’OMS ha stabilito nella dichiarazione di Alma Alta del 1978: “Il Naturopata esercita la sua professione in modo autonomo o in equipe, al fine di valutare lo stato energetico del soggetto, secondo canoni che considerano l’aspetto costituzionale, il concetto di “Forza vitale”, il flusso della stessa nell’organismo, l’alimentazione, le abitudini e lo stile di vita”. (cfr. “Dossier Medicine Tradizionali del OMS”, Edizioni Red, Como, 1984).

adminFigure Professionali